La foglia


 

Foto di Alessandro Canzian

 
 
Nel piccolo giardino mi siedo un momento.
Tempo, scorri pure.
Ti guardo come un bambino
davanti al focolare.
Vedo le foglie degli alberi nella luce,
tremano bruciando piano.
L’aria sembra tranquilla
ma c’è un fuoco che la brucia.
Le cose sembrano immobili
ma si muovono, anche se in modo invisibile.
Tutto mi gira intorno e mi sembra
di essere come su un fiume,
come una foglia caduta
che galleggia sulla corrente.
Vedo altre foglie vicino a me
che girano su se stesse:
sono i miei figli, che non ho mai conosciuto.
Mi avvicino a loro e li tengo uniti a me,
ci lasciamo trasportare dalla corrente ma siamo uniti,
sembriamo una foglia sola.
 
 
Claudio Damiani
 
 

 

 

Commenti