Conferenza sulla Poesia di Francesco Belluomini e XXX° Premio Camaiore

Bozza automatica 1506

Bozza automatica 1481

Bozza automatica 1482

Bozza automatica 1483

Bozza automatica 1484

Bozza automatica 1485

Bozza automatica 1486

Bozza automatica 1487

Bozza automatica 1488

Bozza automatica 1489

Bozza automatica 1490

Bozza automatica 1491

Bozza automatica 1492

Bozza automatica 1493

Bozza automatica 1494

Bozza automatica 1495

Bozza automatica 1496

Bozza automatica 1497

Bozza automatica 1498

Bozza automatica 1499

Bozza automatica 1500

Bozza automatica 1501

Bozza automatica 1502

Bozza automatica 1503

Bozza automatica 1504

Bozza automatica 1505

Bozza automatica 1480

Bozza automatica 1479

Bozza automatica 1413

Bozza automatica 1414

Bozza automatica 1415

Bozza automatica 1416

Bozza automatica 1417

Bozza automatica 1418

Bozza automatica 1419

Bozza automatica 1420

Bozza automatica 1421

Bozza automatica 1422

Bozza automatica 1423

Bozza automatica 1424

Bozza automatica 1425

Bozza automatica 1426

Bozza automatica 1427

Bozza automatica 1428

Bozza automatica 1429

Bozza automatica 1430

Bozza automatica 1431

Bozza automatica 1432

Bozza automatica 1433

Bozza automatica 1434

Bozza automatica 1435

Bozza automatica 1436

Bozza automatica 1437

Bozza automatica 1438

Bozza automatica 1439

Bozza automatica 1440

Bozza automatica 1441

Bozza automatica 1442

Bozza automatica 1409

Bozza automatica 1408

Bozza automatica 1443

Bozza automatica 1444

Bozza automatica 1445

Bozza automatica 1446

Bozza automatica 1447

Bozza automatica 1448

Bozza automatica 1449

Bozza automatica 1450

Bozza automatica 1451

Bozza automatica 1452

Bozza automatica 1453

Bozza automatica 1454

Bozza automatica 1455

Bozza automatica 1456

Bozza automatica 1457

Bozza automatica 1458

Bozza automatica 1459

Bozza automatica 1460

Bozza automatica 1461

Bozza automatica 1462

Bozza automatica 1463

Bozza automatica 1464

Bozza automatica 1465

Bozza automatica 1466

Bozza automatica 1467

Bozza automatica 1468

Bozza automatica 1469

Bozza automatica 1470

Bozza automatica 1471

Bozza automatica 1472

Bozza automatica 1473

Bozza automatica 1474

Bozza automatica 1475

Bozza automatica 1476

Bozza automatica 1477

Bozza automatica 1478

Bozza automatica 1412

 

 

Conferenza sulla Poesia di

Francesco Belluomini

 

e

Premiazione XXX° edizione del

PREMIO CAMAIORE

 
 

Sabato 15 settembre, Camaiore

Sala Conferenze dell’Hotel Bixio, Lido di Camaiore

 
 

 

Non avere più nulla da mostrare
non significa farmi qualche giro
di respiro sul molo di Viareggio
o lungo le pinete disastrate
dal tempo e dall’incuria dei tutori,
che tanto son finiti quei valori.
Ma posso sempre rendermi presente
narrando con la forma prigionata
il tempo dell’esposta controversia,
allineando quest’ultimo poema
dopo quelli che stanno decantando
ancora sul fondale del cassetto.

 

da Ultima vela (Samuele Editore 2018)

 

 

 

 

Francesco Belluomini, terzo di cinque fratelli, dai 14 ai 37 anni lavora sulle navi in varie mansioni. Nel 1978 decide di abbandonare l’attività di navigazione e trova lavoro nel Genio Civile come impiegato alla draga nel Porto di Viareggio. Inizia la sua attività di poeta nel 1975 e nel 1977 entra nella cinquina dei libri finalisti del Premio Viareggio con la sua opera prima L’altro io (ed. Campobasso). La sua vena poetica lo porta a dare alle stampe altri libri, risultando una delle penne più incisive nel panorama letterario del secondo Novecento italiano. Nel 1981 idea e fonda, con la moglie Rosanna Lupi, il Premio Letterario Camaiore, premio internazionale di poesia organizzato con il patrocinio del Comune di Camaiore, assegnato con cadenza annuale e che annovera tra i vincitori grandi personalità della cultura e della poesia come Alberto Bevilacqua, Antonello Trombadori, Alda Merini, Corrado Calabrò mentre sono stati insigniti del Premio internazionale Karol Wojtyla, Evgenij Evtusenko, Lawrence Ferlinghetti e Billy Collins. Nel suo viaggio letterario ha ricevuto diversi riconoscimenti sia nazionali sia internazionali e alcuni suoi libri sono stati tradotti in varie lingue. Nel settembre 2016 presiede la sua ultima edizione del Premio Letterario Camaiore.
Francesco Belluomini viene a mancare il 27 maggio 2017 dopo una breve malattia, lasciando la moglie Rosanna, che ne raccoglie l’eredità come presidente del Premio Letterario Camaiore, e la figlia Raffaella.

Le sue opere in versi includono: L’altro io (Campobasso 1976), Già dell’equivoco (Seledizioni, 1978), Giorni miei: la storia già scritta (Forum, 1979), I racconti dell’anima (Periferia, 1982), Il melomalessere (Tracce, 1985), Tartine e/o Quartine (Campanotto, 1990), Nudità degli eletti (Viareggio, 1993), L’occasione (Libretti d’artista, 2001), Sul secco di quell’erba (Pagine, 2002), Oscillazioni del Pendolo (Campanotto, 2002), La distanza del dialogo (Luci del Porto, 2003), Senza distanze (Bonaccorso, 2004), Celeste odissea (Bonaccorso, 2008), Occhi di gubia (Lieto Colle, 2008), Escobenes (Lieto Colle, 2009), Nell’arso delle sponde (Bonaccorso, 2010), Occasioni di poesia (Tracce, 2011), Intimi riflessi (Bonaccorso Editore, 2015).

I suoi romanzi pubblicati includono: Le ceneri rimosse (Newton Compton, Roma 1989), L’eccidio di Sant’Anna di Stazzema (Bonaccorso, 2006), La finestra sul mare (Bonaccorso, 2007), Villa Giulia (Bonaccorso, 2009), Mary Moss (Bonaccorso, 2011), Sul crinale dell’utopia (Ladolfi, 2013), Nel campo dei fiori recisi – Scampoli di olocausto (Narrativa Aracne, 2017).

È inoltre presente nelle seguenti antologie e monografie: Poeti e scrittori allo specchio (La Ginestra, 1976), Custodi del tempo (C. Cursi Editore, 1980), Permutazione (edizioni Circolo del Pestival, 1982), Poesia della metamorfosi (Stilb, 1984), Poesia italiana contemporanea (Vague, 1985), La poesia in Toscana (Forum, 1985), A cominciare dalla zeta (Campanotto, 1985), Il sogno di Parnaso (Biennale di Alessandria, 1986), Inchiesta sulla poesia italiana in prospettiva duemila (Riscontri, 1986), Guida ai poeti degli anni Ottanta (Spirali, 1987), Autoritratto con acrostici (Empiria, 1987), Le proporzioni poetiche (Laboratorio delle arti, 1988), Le parole dello Sport (Coni, 1991), La poesia in forma chiusa (Biennale di Alessandria, 1990), La parola originaria (La Corte, 1991), Poeti latini tradotti da scrittori italiani contemporanei (Bompiani, 1993), Italian Poetry – Poetry of the 20th Century (1996), Dalla Torre Matilde alle Vette Apuane (Mauro Baroni Editore, 1996), Accessibili distanze (La vita felice, 1999), E la piccola a letto (Pulcinoelefante, 2000), Ondate di rabbia e di paura (Pagine/Rai Eri, 2002), Madre Mediterranea (Pagine, 2002), Diversi (Dialogolibri, 2004), L’amore, la guerra (Rai Eri/Ibiskos-Ulivieri, 2004), Diversi 2 (Dialogolibri, 2004), Poesia del novecento in Toscana (Biblioteca Maruccelliana, 2009), La cultura italiana en la Argentina (Proa, Buenos Aires 2009), Poesia Italiana contemporanea (La Cabra Ediciones, 2010), La parola che ricostruisce (Poeti italiani per l’Aquila) (Tracce, 2010), I miei sogni son come conchiglie (Rizzoli, 2011), Animali diversi (Nomos, 2011), Le strade della poesia (Delta 3, 2012), 100 Thousand poets for Change (Lavinia Dickinson, 2012), H2 heterogénea (Cuarta Epoca Zaragoza, Madrid, 2013), L’amore dalla A alla Z – I poeti contemporanei e il sentimento amoroso (Puntoacapo, 2014), Vuela alta palabra Las voces imprescindibles (Colombia Caza Libros, 2015), “Nutrimenti” Antologia di poeti italiani per l’Expo 2015 (Tracce, 2015), In corp de val – Poezie Italianà Contemporaneà (Edizionii Eikon Craiova, 2017).

 

 

Recensioni:

Alessandro Canzian su Ultima vela

Nicola Vacca su Ultima vela

Dal Gazzettino del 30 giugno

Corrado Calabrò su Ultima vela

Mario Famularo su Ultima vela

Elisabetta Beneforti su Ultima vela

Ultima vela su Yawp

Ultima vela su Poetarumsilva

Daniela Cecchini su Ultima vela

Ultima vela sul Corriere della Sera

 

altre notizie su:

Corriere della Sera

RaiNews  Poesia di Luigia Sorrentino

Versilia Today

Loschermo.it

Logoscultura.it

 
 

 
 
 
 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.