Anila Resuli

Hits: 277

Bozza automatica 2851
 
 
 
 
oggi sono roccia. non metto radici, solo cado.
la camera intorno è ovale. mai viste negli ospedali.
quando dopo mi sveglio, so che non ricorderò
il tuo viso con gli occhi che mi orbitano intorno
come una luna. mi dici qualcosa, ma nemmeno quello resterà,
non andrà dritto al cuore, orbiterà di nuovo.
tornerò questa volta, parlerò di cosa mi hanno tagliato
un pezzo per volta, un taglio a cui darò un nome da tenere.
non resterà nulla. tu ricorda per me come sono fatta ora
meno tagliata, più umana femmina più sorda e meno muta.
oggi sono roccia. non vedo inverno, solo neve.