Stefano Simoncelli (Italia) – ita/eng

Stefano Simoncelli
 
 
La strada continua e non voglio vedere
dove finisce, se su un ponte di legno
o una palude. Intanto si alternano
 
le curve a strapiombo, i dossi, i rettilinei
dove mi volto indietro a guardare gli alberi
che si rincorrono sparendo, le buche da saltare
 
imprecando e questa notte che lei è venuta a trovarmi
con il rumore silenzioso della neve su altra neve
che cancellava le piazze, marciapiedi e sassi
 
portandosela via. «Se esci copriti bene»
le avevo telefonato un minuto prima
«mettiti sciarpa e capello. Fa freddo»
 
ma non pensavo mai un freddo così.
 
 
 
 
The road goes on and on and I don’t want to see
where the end is, be it a wood bridge
or a swamp. Meanwhile those sharp turns
  
follow bumps and straight roads
where I turn back to watch trees
chasing me and disappearing, potholes to jump
  
cursing and the very night she came to see me
with the silent noise of snow on snow
erasing squares, sidewalks and stones
  
taking her away. «If you get out, cover up»
I had told her on the phone a minute before
«wear a scarp and a cap. It’s cold»
  
but I would have never thought it was THAT cold.
 
 
Traduzione di Sandro Pecchiari
 
 
 
 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.