Rainer Maria Rilke

 
 
Tu non sei più vicina a Dio
di noi; siamo lontani tutti. Ma tu hai stupende
benedette le mani.
Nascono chiare in te dal manto,
luminoso contorno:
io sono la rugiada, il giorno,
ma tu, tu sei la pianta.

Concorso di poesie alla mamma

 

 

 

 

Vota l'articolo
[Voti: 4 Media: 4]

VEDI ANCHE