Mario Famularo

Mario Famularo
 
 
Alessandro Canzian suggerisce Mario Famularo
 
 
gli sguardi degli amanti
incrociano l’asfalto
rigato da una pioggia
senza fine
 
li osservo da lontano
con un certo turbamento
violando quell’intesa
 
intorno le falene
stramazzano
di luce
 
dal suolo
si solleva
non so che tenerezza
e nostalgia
 
 
 
 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.