Filippo Passeo

Bozza automatica 303
 
 

Sensi alterni
 
Un tempo era un andare e un arrivare.
 
Una sola strada, una sola casa
e dentro il sentimento in un solo volto.
 
Tra tante cose perse
non so oggi dove cercarti.
Tante le strade, le città, i volti,
e ogni vita a inseguire
il suo Graal, la sua Arca.
è vuoto d’oro il mio altare.
 
Io non so se ti farai ritrovare,
se sei sparita
per allentare il nodo d’un legame,
se sei felice o ferita
come questi giorni
dissanguati da una perdita.
 
 
 
 

VEDI ANCHE