Federico Rossignoli

Federico Rossignoli
 
 
Alessandro Canzian suggerisce Federico Rossignoli
 
 
Infittisce i nostri corpi il fulmine
li contiene e ripone al giusto posto,
tra i felini e l’uva spina, in limine,
centro delle cose e loro avamposto.
 
Troppo piccoli per bastare al mondo,
troppo per noi stessi, non so che fare
di tutto questo me, nemmeno sondo
cosa sia, ma penso possa amare
 
quanto allontanò la desolazione:
l’aria, l’acqua, il fuoco, la terra bruna,
e la tua persona in competizione
 
con le cose che la vita raduna.
Forse in onore dell’amore cortese
vaghiamo per sconfinate distese.
 
 
 
 

VEDI ANCHE