Diego Valeri


 
La bella donna è come la bella estate,
piena di luce, di colore, di succo.
Alza le braccia dorate, le tuffa
nel sole, nella brezza del mattino;
guarda a lungo le bianche
nuvole immote nell’azzurro.
La bella donna sente la bellezza
splendere da tutta la sua pelle. Forse
le passa rapida sul cuore
un’ombra: l’ombra della cosa oscura
ch’è al fondo dell’estate.
 
 
 
 
 
 

VEDI ANCHE