Corso di Lettura e Scrittura Poetica – 7 aprile

 

Iniziato il ciclo di incontri che ha come tema l’editing, cosa significa e come si fa. Il primo appuntamento ha visto un lavoro su due bozze differenti prese dall’archivio della Samuele Editore. Nel primo caso sono stati analizzati quattro testi che necessitavano di una riscrittura integrale. Questo ha messo in evidenza quanto l’editing abbia come finalità da una parte il messaggio che l’autore ha voluto trasmettere dall’altra la forma con cui lo ha trasmesso.

L’editing di queste poesie ha coinvolto i partecipanti in un’azione direttamente sui versi nella veste di autori. La difficoltà iniziale è stata l’identificare il messaggio che, in alcuni testi, era troppo astratto e dava pochi appigli per una comprensione chiara e diretta.

Nella seconda fase dell’editing abbiamo analizzato un’opera d’archivio della Casa Editrice identificando quali testi potevamo salvare e quali no sulla base di una lettura iniziale. La bozza, di livello superiore rispetto ai testi precedentemente analizzati, ha fatto emergere quanto alcuni versi potevano essere riutilizzati come chiuse o innesti in altre poesie.

Il messaggio fondamentale che la lezione ha voluto far passare è stata un’autocritica forte che nella lettura conclusiva dell’incontro ha visto un piccolo editing sui testi di una partecipante. Per casa l’editing della bozza fornita e non conclusa.

 
 
 
 
 
 

VEDI ANCHE