Ausonio

Bozza automatica 2425
 
 
Bissula nec ceris nec fuco imitabilis ullo
naturale decus fictae non commodat arti.
Sandyx et cerussa, alias simulate puellas:
temperiem hanc vultus nescit manus. Ergo age, pictor,
puniceas confunde rosas et lilia misce,
quique erit ex illis color aeris, ipse sit oris.
 
 
 
 
Non si concede il fascino naturale all’arte,
né tinta, né marmo possono Bissula.
Rosso, Bianco, provateci con altre ragazze:
la mano ignora le arcane armonie
di quel volto. Mischia rose rosse e gigli, pittore,
e quel colore d’alba sarà il viso.
 
 
Traduzione di Francesco Gulic
 
 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.